Australia 2010


Adesso vi parliamo nel nostro prossimo viaggio che faremo in dicembre in Australia
 dal 19/12/2010 al 29/01/2011. Non vediamo l'ora di partire per questo viaggio nella terra dei canguri (per qualcuno è la prima volta). Per 42 giorni non penseremo ad altro che a divertirci, passeremo le feste di Natale al caldo e invece di andare a sciare andremo a fare il bagno al mare. Da quando abbiamo prenotato il volo non vediamo l'ora di partire. In questi ultimi giorni che mancano alla partenza li abbiamo dedicati a programmare il viaggio. La nostra partenza è fissata per il 19 dicembre da Venezia. Da Venezia arriveremo a Dubai (Emirati Arabi Uniti), qui ci fermeremo un giorno per riposarci e per vedere la città. Il giorno dopo partiremo alla volta di Melbourne e poi proseguire per Adelaide che è la nostra meta. Il ritorno invece è da Adelaide a Sydney, qui sosteremo per 3 giorni per visitare la città e poi riprendere la strada del ritorno.Da Sydney a Dubai voleremo con il mega aereo : l'Airbus A 380 che, da quando è stato costruito è il nostro sogno viaggiarci sopra. Per le altre mete che vogliamo vedere non vi acceno nulla, perchè chi ama viaggiare da soli, non tutti i programmi di solito riesce a farli ed è inutile che ve ne parli se poi non si fanno!! Il nostro intento è di raccontare il nostro viaggio giorno per giorno dai vari luoghi che vedremo (se possibile) corredate di foto e sensazioni di come è la vita là. La compagnia aerea che ci hanno consigliato di prendere è la Emirates Airlines, da come ci hanno parlato è un ottima compagnia. In questo periodo abbiamo cominciato a preparare il viaggio.Siamo andati a fare il passaporto digitale che da maggio (circa) ci si deve recare di persona in questura, perchè ci vogliono le impronte digitali e la firma digitalizzata. Oltre al passaporto ci vuole anche il visto turistico, ma per quello e' l'agenzia di viaggio che fa la pratica. Oltre al passaporto serve anche il mod.1/AUS per i servizi sanitari in caso di bisogno (speriamo di no!!!). Svolte queste pratiche, adesso possiamo dedicarci al viaggio vero e proprio e cominciare a pensare, cosa portare in valigia. Abbiamo deciso
di partire per il viaggio con le valigie mezze vuote, così possiamo metterci dentro molti più
souvenir. Non vediamo l'ora di partire per questa nuova avventura dall'altra parte del mondo
2 Responses
  1. M.C.A. Bagiante Says:

    Sono ansioso di sapere come sarà questo viaggio.
    Io non ho mai viaggiato così lontano e le poche righe lette quì sopra sono state istruttive.
    Non ho mai pensato alla furbata di viaggiare con le valige mezze vuote.

  2. Monica Casonato Says:

    Volevo farti i complimenti per la passione con la quale scrivi questo blog.


    Se ti và, fai un saltino nel mio.

    Ti seguo.
    Un abbraccio,
    Mo*

Posta un commento

abcs